Fuori dall’acqua

Il Caravaggio Sporting Village è ormai la mia seconda casa

Tutte le mattine sono lì in vasca con il mio allenatore, due volte a settimana invece in palestra, sempre lì, per le sedute con il personal trainer.

Il tempo a disposizione per me è limitato, ma nonostante ciò a Dicembre 2018 sono riuscito a portare a termine il mio percorso di studi, laureandomi in culture digitali e della comunicazione.

Conciliare lo sport con lo studio non è stato semplice, lo studio, importante quanto lo sport, mi ha dato tanto, soprattutto quando aderendo al progetto Erasmus nel 2012/2013 ho potuto studiare, ed in quella circostanza anche praticare sport, a Nantes, città della Francia che tanto mi è rimasta nel cuore. Una delle mie più grandi passioni è viaggiare, e fortunatamente lo sport mi permette di poter visitare molti luoghi, seppur non dedicando al posto il tempo che vorrei.

Il tempo libero è poco, ma mi piace trascorrerlo con gli amici tra uscite al cinema o in giro.

Un’altra mia grandissima passione, che possiamo anche definire amore, è il Napoli, sono un fan sfegatato al punto da averne tatuato il simbolo, quando posso vado allo stadio a seguirlo, sennò incollato davanti alla TV o al cell se sono fuori.
Adoro poi la musica, per me è vita.. vado infatti molto spesso ai concerti.
Quando poi le belle giornate lo permettono, attacco il triride alla carrozzina e scorazzo per le strade godendomi in piena libertà e autonomia i magnifici scenari che la mia città offre.

Essendo napoletano non posso non amare il mare, infatti in compagnia vado a fare Kayak godendomi Napoli vista dal mare.

Molto spesso vengo chiamato a portare la mia testimonianza in scuole di vario grado, o lì dove l’esperienza di un atleta paralimpico possa essere significativa per chi l’ascolta.
È questa la mia mission, infatti quando se ne presenta l’occasione rispondo sempre presente!

5627540a918aa
20180425_153421-1
FB_IMG_1551896453281-1
20170317_194607